Territorio

Territorio

Chi pensa al Trentino pensa inevitabilmente alle montagne, e come dargli torto. Sia che si faccia riferimento alla stagione invernale che a quella estiva, le montagne regnano sovrane, quasi incontrastate. Chi va in vacanza in Trentino ci va solitamente per staccare dalla vita caotica di città e respirare “aria buona”, facendo qualche passeggiata tranquilla e soprattutto gustando qualche piatto tipico nei numerosi rifugi.

Da qualche anno però, in Trentino riscuotono sempre più successo le così dette “vacanze attive” rivolte alle persone che amano svolgere attività all’aria aperta. Le attività che offre questa regione sono numerosissime, sia in pianura che in montagna. Ecco proprio lì, in mezzo alle montagne, valli e altopiani anche la pesca trova il suo posticino.

Il Trentino offre tantissimo a livello naturalistico e non ha niente da invidiare a paesi esteri ben più rinomati sotto questo aspetto. In mezzo alle maestose montagne scorrono piccoli ma importanti torrenti capaci di diventare grandi e impetuosi man mano che scendono nelle valli. Inoltre non è difficile trovare numerosi laghetti capaci di ospitare bellissimi salmerini alpini. Pescarli al cospetto delle Dolomiti, patrimonio dell’UNESCO, trasforma la fiaba in una vera e propria magia.

Lago di Tovel

Nell’immaginario collettivo la pesca viene ancora vista come un’attività da “vecchi”, statica e noiosa, ma vi assicuro che non è così, almeno non lo è per la pesca a spinning. Questo tipo di pesca necessita di un continuo movimento, sia nell’azione di pesca che negli spostamenti per raggiungere i vari posti. Per raggiungere certi tipi di spot, il trekking diventa trekking estremo e a volte addirittura climbing! Non c’è da spaventarsi però, verrete ripagati della fatica fatta. L’unione che si creerà tra voi e la natura sarà intensa e la cosa più bella è che lo strumento di unione sarà proprio la vostra canna da spinning. Chiudete gli occhi ed immaginatevi quel momento, proverete sicuramente un senso di pace e tranquillità assoluto.

Il Trentino sotto questo punto di vista ha un potenziale enorme, regala ambienti davvero wild e suggestivi. Affermare che in alcuni posti si prova un senso di piccolezza e di soggezione rispetto alla grandezza della natura non è per nulla esagerato. Quando si è di fronte alla maestosità di madre natura non resta che rimanere in silenzio e ammirare, se poi si ha la fortuna di poter pescare in posti ancora così incontaminati il senso di rispetto è dovuto. 

Torrente in Val di Non