La mia attrezzatura fotografica per la pesca!

La mia attrezzatura fotografica per la pesca!

Oltre alla pesca ho diversi altri interessi tra cui i viaggi e la fotografia!
Trovo in queste tre passioni gli aspetti cardini su cui si basano i miei principi di vita: contatto con la natura, curiosità e un mezzo per rappresentare e condividere tutto ciò.

Con la mia ragazza abbiamo aperto un blog di viaggi, se sei curioso lo trovi qui.
Mi permette di esercitare la passione per la fotografia con costanza, lavorando anche per qualche azienda. Tutto questo si riflette inevitabilmente anche sull’altra grande passione che ho: la pesca!
Essendo un blog sui viaggi avventura e la vita all’aria aperta, molti aspetti fotografici che trovo nel fotografare in viaggio o in montagna li trovo anche nella pesca.

Quali?

La natura ad esempio.

La differenza tra i due tipi di fotografia però ha una variabile non indifferente.

Di cosa sto parlando?

Dei pesci ovviamente! 😀

Una trota marmorata catturata in Trentino

Fotografare degli esseri viventi così imprevedibili non è semplice, soprattutto se devi fotografare con tutta l’attrezzatura da pesca appresso o addirittura ti stai fotografando assieme al pesce.
Parliamoci chiaro: avere una bella foto ricordo di una splendida cattura è molto appagante, soprattutto con il passare del tempo dove i dettagli andrebbero inevitabilmente nel dimenticatoio…
Ecco che in questo articolo ti mostro la mia attrezzatura fotografica per la pesca! 😉

Scelta del mezzo con cui fotografare

Lo smartphone è sicuramente quello più utilizzato: è facile, pratico ed intuitivo. Dettaglio non da poco: lo avremmo comunque sempre con noi.
Gli smartphone di oggi fanno delle foto della madonna e se si pensa che sia il mezzo a fare delle belle foto si è sulla strada sbagliata. Quello che conta è saperlo utilizzare.



Gli iPhone moderni sono dei veri gioiellini ma io ho scelto Huawei: poca spesa, tanta resa.
Lo uso spesso per le foto veloci, immediate e poco studiate.
Per dare il meglio devono esserci le condizioni giuste, quindi una buona illuminazione naturale è fondamentale.
Quando invece ho bisogno di qualcosa di più complesso o voglio raccontare qualcosa al meglio, utilizzo la mia macchina fotografica che monto su un comodissimo gorillapod.

Devi sapere che un gorillapod per questa tipologia di fotografia è estremamente comodo. Si riesce a posizionare in maniera impeccabile ovunque, pesa poco e ci sta da per tutto.
Io ne ho diversi, ultimamente ho provato e mi sto trovando bene con questo:

Oltre ad essere estremamente robusto e maneggevole, viene fornito di diversi attacchi, sia per gli smartphone che per le macchine fotografiche.

La macchina fotografica

La macchina fotografica che ho scelto di utilizzare è una Mirrorless della Sony, l’ Alpha 5100.

Devi sapere che le Mirrorless a differenza delle Reflex non hanno lo specchio interno e che quindi hanno corpi molto più piccolini. Noi pescatori abbiamo già abbastanza materiale da portarci dietro no? 🙂
Ho scelto questa mirrorless anche perchè dispone di un display orientabile a 180° che permette di vedersi quando ci si vuole fare una foto o un video.
Questo ha un’importanza non da poco, riuscire a scattarsi delle belle foto in poco tempo è essenziale per liberare il pesce nelle migliori condizioni possibili.
Il vantaggio di una Mirrorless rispetto ad una Compatta invece è quello dell’intercambiabilità degli obiettivi.
Di obiettivi ne ho diversi ma quando vado in pesca porto con me quello in dotazione nel kit, ovvero il 16-50mm.
Un obiettivo versatile e di buona qualità che mi permette di portare a casa degli ottimi scatti di pesca anche in condizioni di scarsa luminosità.

In primo piano una trota fario e in secondo piano una canna da pesca a mosca

Per poter scattare e salvare i momenti più belli ti serve una memory card affidabile e di buona qualità.
Il mio consiglio è di portarne dietro solo una e abbastanza capiente.
Io utilizzo questa da 64GB, che oltre agli scatti mi permette di fare un bel po’ di video anche in due giornate di pesca.

New entry!

Smartphone, macchina fotografica e cos’altro ancora?
Da poco si è aggiunta una nuova compagna alla famiglia Alpha Spinning: la GoPro Hero7 Black.

Un gioiellino che con la nuova stabilizzazione e l’audio notevolmente migliorato rispetto alle versioni precedenti permette di fare degli ottimi video di pesca.
Vedere i rilasci sott’acqua da un’altra prospettiva è una figata! 🙂
In commercio esistono un mondo di comodi accessori per le action cam e io ho optato per questo kit.

Con pochi soldi mi permette di avere tutto l’occorrente per soddisfare la mia creatività! 😀

Concludo questo articolo sull’attrezzatura fotografica che porto nelle mie uscite di pesca ripetendo ancora una volta che non è il mezzo che fa una foto, ma il fotografo! 😉

Se ti va di condividere i tuoi scatti con me su Instagram usa l’hashtag #freeyourAlphainstinct , buona pesca… ops… volevo dire buoni scatti 😉

Riassunto della mia attrezzatura fotografica

Smartphone: https://amzn.to/2NvDnlv
Macchina fotografica: https://amzn.to/2EiGfOg
Gorillapod: https://amzn.to/2EdDEVW
Memory Card: https://amzn.to/2U7uEIA
GoPro: https://amzn.to/2U6hcVy
Micro Sd per GoPro: https://amzn.to/2NtCxFI
Kit accessori: https://amzn.to/2Vm51nJ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *