Si torna in pesca!

Si torna in pesca!

Finalmente dopo il periodo pasquale sono tornato in pesca. Sì, Finalmente! Anche perchè c’è una novità che mi accompagnerà nelle miei uscite d’ora in poi ed  è il cappellino super, targato Alpha Spinning!! 😀

Ho evitato di recarmi lungo i torrenti in questo periodo perchè ero sicuro di trovare più pescatori che pesci e così oggi, avendo visto uno spiraglio di sole mi sono fiondato in torrente! 

Le condizioni sembravano ottimali per stanare qualche bell’esemplare. Alta pressione e pioggerellina con qualche timido spiraglio di sole. Solo l’orario poteva non sembrare dei migliori (14.00), ma poco importa visto che è giovedì e con il tempo “incerto” sono pochi quelli che tentano la sorte bagnata. 

Come da previsione il torrente era “vergine”, qualche traccia di umanoide ma sicuramente non della mattina e neanche del giorno prima visto che i torrenti della Val di Non il mercoledì sono chiusi.
L’acqua nonostante le piovute non è alta, anzi. E’ leggermente più bassa del suo standard e appare leggermente velata. Tutto quello che mi circonda è stupendo, wild, proprio come piace a me! Rondini che compiono vere e proprie acrobazie a pelo d’acqua e il cinguettio degli uccellini con la colonna sonora del torrente che corre impetuoso.
Viste le condizioni climatiche e gli spiragli di sole opto per il classico Mepps argento con i puntini rossi montato sul Gorilla Micro. La canna neanche a dirlo, la solita St.Croix Trout Series.
Primo lancio e subito la prima trota! Wow, e chi se lo aspettava. Cattivissima e cazzutissima anche se non di grandi dimensioni. La solita foto di rito e via che torna nel suo habitat.

Contento ed esaltato dalla prima cattura al  primo lancio, ripropongo l’artificiale nella stessa buca e con la stessa modalità ed ecco un’altro attacco. Questa volta però ancora più piccolina. 

Sono contentissimo dei due tiri e due trote ma a detta mia non dovevano esserci le condizioni ottimali per qualche Big? 😀
Ecco la prova che nella pesca non esistono leggi scritte, non esistono maghi o fenomeni. L’unico fenomeno è madre natura che decide quando e come farci vedere qualcosa!

Per chi mi conosce sa che so apprezzare queste piccole ma bellissime catture anche se non fatte propriamente con attrezzatura da ultralight. Proseguo con il sorriso la mia battuta di pesca, numerosi gli attacchi e le catture sempre con il Mepps n°3.

Ecco alcune catture 😉

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non nego che ho provato a pescare anche con minnow ma niente attacchi, solo inseguimenti di trote di piccole dimensioni.
Provando minnow di generose dimensioni una bella trota è uscita ma si è slamata praticamente subito. Quindi visto che con il cucchiaino mi divertivo ho preferito pescare prevalentemente con quello anche se le trote che arrivavano prima erano sempre e solo quelle più piccole 😀
Sono le 17.00, il tempo comincia a promettere guai e decido quindi di terminare qua la mia battuta di pesca. Una quindicina di trote catturate e la soddisfazione di non averne trovata neanche una ferita da qualche cormorano. 

Alla prossima avventura 😉

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *